martedì 8 maggio 2012

Gelato allo yogurt leggero al profumo di lavanda e quinoa soufflè

Rubrica: In leggerezza
Gelato allo yogurt leggero 
al profumo di lavanda 
con mandorle caramellate e quinoa soufflè.
L'estate è molto vicina e con l'arrivo delle prime giornate calde, niente è meglio di un gelato fresco e cremoso, se poi si tratta di un gelato leggero, senza panna, senza troppi grassi, meglio! Possiedo una piccola gelatiera di colore rosa chiaro pastello, dotata di un piccolo motore per far girare la piccola pala ed un cestello che deve stare in congelatore a refrigerare, una piccolissima e semplicissima mini gelatiera che giaceva da molto tempo ormai in fondo al congelatore. Quale migliore idea di utilizzarla se non preparando un gelato? Se qualcuno non avesse in casa la gelatiera, la procedura si farà più lunga, si dovrà mescolare il composto ogni 30 minuti, per evitare che si formino i cristalli di ghiaccio. Vi ricordate del mio sciroppo alla lavanda? Ne avete ancora un po'? Allora è arrivato il momento di utilizzarlo in questo delicatissimo gelato. Per allietare una colazione quasi estiva, magari standosene seduti in balcone o in giardino. Il gelato allo yogurt è il mio preferito in assoluto, non posso farne a meno! Per una colazione completa ho unito un cucchiaio di quinoa soffiata, mandorle tritate e caramellate e infine qualche fragola e ciliegia disidratata. E'irresistibile la parte croccante con la cremosità del gelato...


Ingredienti:
- 450g di yogurt magro (o intero allo zucchero d'uva)
- 300ml di latte parzialmente scremato
- 200ml di sciroppo alla lavanda (120ml se utilizzate lo yogurt con zucchero d'uva)
- 1 cucchiaio scarso di glucosio
Scaldate leggermente lo sciroppo di lavanda e aggiungete il glucosio, mescolate e fatelo sciogliere bene. Fate raffreddare e unite al latte e yogurt freddi.Versate il tutto in gelatiera e fate mantecare fino a quando il gelato sarà della consistenza desiderata e servite con cereali e pezzetti di frutta o con tutto ciò che vi piace. Io non ho saputo resistere alla quinoa! Il mio gelato si stava sciogliendo durante la "posa fotografica" come si può notare, ma anche se un po' più morbido, era ugualmente buono! 
Consigli utili:
Per chi non avesse o non amasse lo sciroppo di lavanda, potrà ometterlo e al suo posto, far sciogliere 90g di zucchero con il glucosio (se si tratta di yogurt magro al naturale, se invece quello con zucchero d'uva diminuire lo zucchero a circa 65-70g) nel latte scaldato, fare raffreddare bene prima di incorporare lo yogurt e introdurre il tutto in gelatiera. 
Credo proprio che lo preparerò più spesso per le mie future colazioni estive e con questa ricetta sono felice di partecipare al contest di La Erika in cucina
Con questa ricetta senza glutine, partecipo anche ad un contest che profuma di fiori, quello di Stefania (Cardamomo&co)

Alle prossime ricette,


Virginia

16 commenti:

  1. Prendo volentieri una coppa.


    ciao

    RispondiElimina
  2. Mamma sto svenendo! Che bontà di gelato!! :)
    Bravissima, smack

    RispondiElimina
  3. questa ricetta è promossa a pienissimi voti!! io adoro il gelato allo yogurt, ancora meglio se è leggero e senza panna, ho una bellissima pianta di lavanda che però non ho mai itilizzato in cucina e sono curiosa di provare!!grazie per aver partecipato al mio contest, ti aspetto con altre ricette!!

    RispondiElimina
  4. Grazie! @ Erika: Sono felice che vada bene, se riesco spero di partecipare con altre ricette ancora, ma il tempo è sempre al limite, in questo periodo sono parecchio impegnata, presto vi farò sapere di cosa si tratta ^_^ se ne avrò il coraggio pubblicherò delle foto più avanti.

    RispondiElimina
  5. Bellissima ricetta adatta anche al mio contest sui fiori. Vuoi partecipare?

    RispondiElimina
  6. Delizioso e raffinato!!! Complimenti, ciao, a presto

    RispondiElimina
  7. Grazie Stefania! Partecipo anche al tuo contest con piacere ^_^

    RispondiElimina
  8. Finalmente primavera e con essa arrivano i gelai!! Troppo buono!!

    RispondiElimina
  9. Come sempre mi stupisci con le tue creazioni meravigliose!!!eleganti e squisite!!!!!Bravissima!!!
    P.S Se decidi di farti un giro sul lago, fammi sapere ^_ sei la benvenuta!!

    RispondiElimina
  10. Mi piace molto lo yogurt e impazzisco per la lavanda..questo gelato è semplicemente meraviglioso!
    Bravissima..mi conquisti ogni volta!
    Peccato che non abbia una gelatiera e poco tempo..ma spero di acquistarla al più presto! E sarà uno dei miei primi esperimenti!
    Un bacio, a presto
    Kika

    RispondiElimina
  11. Goloso e delicato, complimeti.
    Ne approfitto anche per fare i complimeti al tuo blog,ed alle tue meravigliose ricette.
    Ciao
    Rita

    RispondiElimina
  12. Davvero molto bello e sicuramente buono, lo preveremo senz'altro!

    RispondiElimina
  13. Ma perchè non ho ancora la gelatiera!!!!!!!!!! Perchè continuo ad ammirare i gelati degli altri e io non posso farli!
    Prossimo regalo spero proprio sia questo!
    Complimenti per il gelato, con lo yogurt deve essere ancor più goloso!

    RispondiElimina
  14. un gelato particolarissimo, proprio per questo da provare! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  15. Ma che meraviglia è questa ricetta??? Sluuuuuurppppp!!!!

    RispondiElimina